Batman v Superman Dawn of Justice – il nostro parere!

Eccoci qui…finalmente abbiamo visto Batman v Superman Dawn of Justice! In realtà lo abbiamo visto domenica, ma complici 2 giorni di festa abbiamo deciso di aspettare oggi per scrivere le nostre opinioni…

Perché? Beh intanto perché dopo quasi un mese ininterrotto di impegni volevamo goderci un po’ di riposo, un po’ perché sicuramente sareste riusciti a vivere lo stesso senza sapere cosa ne pensavamo ma soprattutto per darci un po’ il tempo di digerire il film, rielaborare le idee e non lasciarci trasportare solo dall’emozione del momento…anche se comunque è dura non lasciarsi trasportare dall’emozione e dalle sensazioni.

Se quello che scritto in prima persona venerdì sera su Facebook era una sorta di atto di fede questo è senz’ombra di dubbio una dichiarazione d’amore! Ma perché direte voi? Andiamo assieme a capire il perché di questa affermazione.

Partiamo dal presupposto fondamentale che trattasi di opinioni, tutte – o per lo meno la maggior parte – valide e non ne esiste una GIUSTA ed una SBAGLIATA, c’è chi ne ha parlato male chi ne ha parlato in toni trionfalistici…il consiglio è GUARDATEVELO, possibilmente con la mente sgombra da pregiudizi – dettati dal conoscere i fumetti, dalle recensioni lette o da simpatie ed antipatie per gli attori o per i regista -dopo di che giudicatelo VOI con la vostra testa! Noi vi diremo perché secondo noi il film merita e tanto!

Se non avevate letto quello che sopra è stato definito come un atto di fede vi mettiamo qui il post di facebook, altrimenti se lo avete già letto andate pure oltre!

AVVISO AI LETTORI DI QUESTO POST: sarà lungo e probabilmente logorroico, non conterrà spoiler, commenti inerenti al film ne giudizi (riportati) è solo una considerazione su “Batman V Superman”. Naturalmente se la leggerete tutta mi farà piacere sapere la vostra nei commenti!

Mi sto tenendo lontano da ogni commento e recensione, NON VOGLIO SAPERE NULLA – più di quello che già si sa – perché questo film lo sto aspettando da 27 anni! Sì sì avete letto bene…VENTISETTE ANNI, ovvero da quando uscì nelle sale BATMAN nel 1989.

Ogni volta che veniva annunciato un nuovo film basato su personaggi della DC Comics ho sperato fosse il via ad un universo cinematografico condiviso… L’ho sperato con i vari Batman seguenti, l’ho sperato con Superman Returns, con Lanterna Verde e con la trilogia firmata da Nolan…direte “E con Catwoman e Steel?” NO, il primo non aveva nulla a che spartire con la Selina Kyle – e per la cronaca nonostante una supertopa come la Halle Berry mi vanto di non averlo MAI VISTO – che tutti conosciamo, il secondo…vabbè lasciamo perdere dai… 😉

Mi sono convinto che sarebbe stato possibile dopo “Man of Steel” in quanto la DC e la Warner avevano davanti gli occhi il successo del MCU, e sarebbe stato da FOLLI da parte loro non gettarsi – seppur con colpevolissimo ritardo – nella creazione di un universo cinematografico condiviso…
Poi a luglio dello stesso anno (dell’uscita di MoS intendo) la bomba…ero sul divano con il portatile sulle gambe e le cuffie in testa che seguivo le notizie provenienti dal ‪#‎SDCC‬ per offrire un servizio quasi in tempo reale – ok ok interessavano anche a me logicamente – a chi segue la pagina…quando inizio a leggere notizie “strane”, le notifiche dei messaggi iniziano ad illuminarsi che manco un albero di natale…

“Oh Luca hai sentito la notizia? Ma è confermata?”
“Luca ma sta notizia? Dimmi che l’hai letta anche te!”
“Fratello, hai letto?”
“Pare che ci sia anche un video!!!”

‘Ed infatti un video c’era…ancora oggi parlando di quell’annuncio mi viene la pelle d’oca.’

Vado su YouTube, lo cerco e BAAAM eccolo lì…un video “rubato” da uno spettatore del Panel dedicato a MoS – ok non so chi tu sia, non leggerai MAI queste parole, anche perché comunque sei americano, MA SAPPI CHE TI AMO, PROFONDAMENTE – dove viene letto un passo di “The Dark Knight Return” di Frank Miller…e già durante la lettura, e poi quando si spengono le luci, si sentivano in sottofondo diverse risate goduriose e di compiacimento, un po’ di “OMG” ed in fine nel buio più totale appare da prima il logo di Superman e poi una luce da dietro staglia la sagoma del pipistrello che lo racchiude…PANDEMONIO IN SALA…e per sala intendo anche in salotto da me…mi alzo di scatto rovesciando il portatile in terra, le cuffie si staccano ed io rimango li immobile come un ebete a braccia alzate e con le lacrime agli occhi per l’emozione, con un sorriso stampato in volto che manco JOKER ha mai mostrato, con mia moglie che mi guarda sconsolata…poi le spiego, le mostro e capisce il perché di tanta emozione da parte mia…

Iniziano poi nel tempo i vari annunci, chi sarà chi – e permettetemi il compiacimento e la presunzione ma che Ben Affleck sarebbe stato un grandissimo Batman lo sostengo da subito zittendo chi lo criticava per Daredevil – una posticipazione, le foto dai set…

Ed ora ci siamo…il film è nelle sale…non vedo l’ora di vederlo…bello, brutto, un capolavoro, una megacazzatona…NON MI IMPORTA – insomma non esageriamo, se fanno una merdata colossale vado a prenderli a cazzotti nel coppino – perché questo film lo aspettavo da tanto…tantissimo tempo…27 anni…CAZZO VENTISETTE ANNI!

ERA ORA!

Batman v Superman Dawn of Justice – parliamone!

Cercheremo di evitare gli spoiler, per lo meno segnalandoveli in maniera chiara per impedirvi di leggerli e rovinarvi il gusto di vedere il film qualora non lo abbiate ancora visto.

Partiamo dal cast!

Henry Cavill Batman v Superman Dawn of Justice – il nostro parere!Henry Cavill

Torna a ricoprire il ruolo di Clark Kent/Superman, con il solito fisico mastodontico, la faccia da bravo ragazzo ed una recitazione credibile e solida.

Dei 3 protagonisti risulta essere, per assurdo, quello un po’ più in ombra ma la sua parte la fa eccome! Onestamente il ragazzone in blu è un personaggio che è TROPPO TUTTO, difficile da rendere credibile ma lui ci riesce e ne fa percepire bene anche il suo tormento interiore per quello che sta accadendo attorno a lui.

ben affleck batman v superman dawn of justiceBen Affleck

Critiche a non finire per la sua scelta…meme in continuazione per le prime immagini ufficiali…e poi come già successe per la scelta di Michael Keaton chi criticava si ricrederà! In assoluto – e ripetiamo sono pareri personali, TUTTI non solo i nostri 😉 – il miglior Batman visto sugli schermi…ma non solo!

Un Bruce Wayne credibile, che da lustro all’alterego “umano” di Batman, un personaggio nel personaggio! Senza falsa modestia LO SOSTENEVAMO dall’inizio che il buon Ben sarebbe stato non solo credibile ma anche la scelta giusta…e così si è rivelato!

gal gadot batman v superman dawn of justiceGal Gadot

Anche qui molte critiche all’annuncio…”troppo esile”, “scarsa di tette”, “non ci siamo proprio”…poi entra in scena e TUTTI MUTI! Non male la presenza scenica (recitazione e fisico) nei panni di Diana Prince, colpisce ma non cattura completamente l’attenzione – e beh giusto che sia così ai fini della storia – ma quando arriva con addosso i panni di Wonder Woman beh…chi critica lo fa solo per il gusto di farlo!

Onestamente ha quell’eleganza e quella regalità che si addicono al personaggio ed alla sua controparte in borghese che rendono giustizia al personaggio! Vedremo nel film dedicato all’amazzone cosa saprà fare, ma per ora è decisamente promossa!

Jesse Eisenberg

Un Lex Luthor STREPITOSO. Onestamente ci sarebbe poco altro da dire! Offre una prova convincete all’ennesima potenza, regala una profondità ad un personaggio fin troppo stereotipato nei film precedenti, un genio malvagio e folle al passo con i tempi. Un vero piacere vederlo recitare così!

Amy Adams

Se in MoS tanti criticarono la scelta di una Lois così intraprendente, sbagliando nel farlo, in BvS la nostra giornalista continua con la sua testardaggine a ficcarsi in situazioni al limite del “Ah vabbe’ ma allora sei stronza forte, te le cerchi”. Ma questo è il personaggio! La Adams seppur non essendo un’attrice “over the top” non sfigura in questo ruolo e dimostra di meritare di stare in questo film.

Jeremy Irons

Chi ama Batman non potrà che adorare questo Alfred Pennyworth. Irons è un attore che non ha bisogno di nessuna presentazione, la sua carriera parla per lui! Finalmente, grazie alla sua recitazione ed alla caratterizzazione di un personaggio così ben riuscita abbiamo un Alfred vera spalla di Batman, critico, sarcastico ma sempre lì pronto a fare la sua parte…meglio di così onestamente si può trovare forse solo la versione di Alfred in Gotham!

Batman v Superman Dawn of Justice – le critiche

Le critiche al film, leggendo sui social networks, sono diverse e ad onor del vero molte dettate da una certa superficialità nell’analisi del film e dei fatti, proviamo ad affrontarne alcune!

Il film non è una scazzottata continua come il titolo farebbe credere! Verissimo, e giusto che sia così! Batman e Superman si incontrano finalmente sul grande schermo, e nel farlo mettono in scena quello che è il più grande dei clichè dei supereroi. L’incomprensione che genera la lotta tra i due eroi che poi si dovranno alleare per combattere il nemico che minaccia tutti.

Il film ha troppi dettagli e risulta confusionario! No, o meglio sì ha un sacco di dettagli. Mette tantissima carne sul fuoco, con cose che ad un occhio poco avvezzo all’universo DC potrebbero risultare, e dico VOLUTAMENTE potrebbero perché non è detto che la reazione sia la stessa per tutti, incomprensibili, ma che in realtà funzionano e lo fanno dannatamente bene!

I trailer avevano rivelato già tutto! Se da un certo punto di vista questo può essere vero, e lo è sia chiaro visto che le scene mostrate nei trailer sono tutte importantissime, il film NON NE RISENTE MINIMAMENTE. Perché? Perché le scene senza essere contestualizzate perdono almeno un buon 50% della loro efficacia. Perché Batman è incatenato e Superman gli toglie il cappuccio? Perché Superman e Batman si cartellano come degli ossessi? Perché Doomsday è presente? Alcune cose si possono intuire, altre no…ecco fatto che mostrare alcune scene salienti nei trailer non danneggia assolutamente il film.

ATTENZIONE SPOILER
Batman che usa armi ed uccide?
Sì Batman utilizza le armi. L’ha fatto diverse volte nel corso della sua carriere supereroistica, MAI volentieri, sempre “costretto” dalle situazioni. Batman uccide? Apertamente NO. Non viene mostrato che le persone colpite dalle armi che utilizza in alcune situazioni muoiano, come non viene apertamente dichiarato che muoiano i delinquenti coinvolti in incidenti durante gli inseguimenti. Sono situazioni in cui Batman fa ciò che va fatto seguendo il bene primario, non commette nessun omicidio deliberatamente, se qualche cattivo muore in situazioni concitate semplicemente è perché lui non ha potuto impedirlo
ATTENZIONE SPOILER
Batman ha le visioni?
Ebbene sì, alcune sono visioni vere e proprie, cose che il pipistrello di Gotham ci ha abituato in tanti anni a vedere. La morte dei genitori, le scelte del futuro…le paure di cosa può accadere! E poi c’è quella che sembra una visione, ma siamo sicuri che la sia? Flash che dal futuro torna in dietro ed avvisa Bruce nella batcaverna…da un futuro che ricorda molto “Infinite Crisis”, un futuro dispotico in cui Superman è loro nemico
ATTENZIONE SPOILER
Lex Luthor e le icone dei supereroi! Detta così EFFETTIVAMENTE potrebbe essere una cosa criticabilissima. Però…eh già c’è un però, ed anche enorme come una casa, domandiamoci come catalogare file di un determinato “metaumano” in una cartella sul computer? Ti cerchi un’immagine od un logo. Il logo di Wonder Woman lo può aver tranquillamente estrapolato lui stesso dal costume di Diana, quello di Flash lo può aver scelto basandosi sulle stesse motivazioni che spinsero Barry Allen a sceglierlo, quello di Cyborg e quello di Aquaman in fin dei conti sono due lettere stilizzate. Non è una cosa così difficile da concepire per un genio – folle e schizzofrenico – come Luthor, credo che ne converrete tutti. Che poi siano i loghi “ufficiali” dei personaggi e che da loro verranno utilizzati in futuro…Bruce lo dice chiaramente “dobbiamo trovarli e combatteranno!” sarà quindi lui a suggerirli a loro? Molto probabile. Senza considerare che nei fumetti Batman ha dei dossier sui componenti della JL per neutralizzarli in caso cadano schiavi di qualcuno o impazziscano!
ATTENZIONE SPOILER
La morte di Superman.
Non puoi portare Doomsday al cinema e non far morire Superman! Ok forse si potrebbe pensare che è troppo presto, ma in fin dei conti come visto nel film non è morto. Ed è un boost incredibile per Bruce nella scelta di fidarsi dei metaumani e nel voler formare la JL.

Il film non è godibile a se, è un chiaro rimando a tutti i prossimi film della DC! Giusto in parte, verissima l’affermazione solo nella sua seconda parte, tesi inattaccabile…e quindi? Che male c’è? Si è chiesto PER ANNI a gran voce un universo cinematografico condiviso. Finalmente è arrivato e questo film ne è il giusto preludio. La scelta era tra un film con più protagonisti in cui venivano introdotti i personaggi meno famosi del team che si andrà a costruire oppure una serie di film singoli di presentazione per confluire poi nel film corale come ha fatto la Marvel.

Sia chiaro non è una critica alle scelte della Marvel, è un dato di fatto sulla pianificazione dei film, la Warner ha deciso di approcciarsi all’universo DC in maniera differente. La scelta a nostro avviso funziona altrettanto bene che quella della grande M.

Il paragone con la Marvel… Ecco su questo vorremmo soffermarci un pochino. Non ha senso fare un paragone tra i film Marvel e quelli DC. Non serve a nulla, ed è anche abbastanza stupida come cosa. Giocare a fare i fan boy non è assolutamente nostra intenzione. Ci siamo goduti i film di Iron Man, di Captain America, di Thor, gli Avengers etc etc… visti ed in maggior parte piaciuti. Il target scelto dalla Warner per questo film è chiaro che sia diverso da quello Marvel. Cupo, duro, violento, con sì qualche battutina ma molto più “serio” rispetto alla media dei film del MCU.

Batman v Superman Dawn of Justice – il nostro giudizio

A nostro avviso il film fa dannatamente bene il suo mestiere. Intrattiene per due ore e mezza il pubblico, rovescia un sacco di citazioni negli occhi degli appassionati della DC, funziona come storia e prepara il mondo dei “non appassionati alla DC” all’avvento del film sulla Justice League. Poteva essere fatto meglio? Sì, sicuramente, come qualsiasi prodotto cinematografico legato ai fumetti, ma in fin dei conti va benissimo così! E poi, per ricollegarci al post di facebook che abbiamo pubblicato venerdì 25 questo era un film atteso da molti appassionati da qualcosa come 27 anni! Lo abbiamo, è godibile, lancia un universo cinematografico condiviso…insomma ma perché lamentarcene?

In definitiva a noi è piaciuto molto.

Non è perfetto, i personaggi non sono fedeli al 100% non solo a quelli dell’immaginario classico ma neanche a quelli dell’universo fumettistico, la trama ha qualche pecca…insomma lungi dal dire che è un capolavoro…ma il suo lo fa degnamente!

Andate al cinema, gustatevelo e poi ci direte!

Se invece avete già visto Batman v Superman Dawn of Justice fateci sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto!

Altri articoli del nostro blog

Condividi:

5 thoughts on “Batman v Superman Dawn of Justice – il nostro parere!”

  1. Beh, mettiamola così: il film è buono. Nel senso che fa quel che deve: intrattiene, mi mostra uno scontro epico tra le due icone del fumetto americano, e mi dà le emozioni che speravo di avere da fanboy (quanto mi sono gasato quando è entrata in scena Wonder Woman e la Trinità era riunita!).
    Ma aldilà di questo, a mio avviso, ci sono molti errori di continuità e sceneggiatura nel film. In special modo, il comportamento di Lois Lane, soprattutto in un particolare momento concitato, me l’ha fatta odiare. E’ troppo “donzella in pericolo” e troppo poco “donna in carriera forte e coraggiosa”.
    Wonder Woman spacca i culi, Ben Affleck assolutamente fantastico, ma Henry Cavill, per quanto si impegni, non riesce, secondo me, a coprire i problemi di sceneggiatura di Superman, che è un personaggio abbastanza abulico cui ogni tanto danno quelle battute per dire “ehi guarda, lui ci tiene agli umani”. Il finale è l’esempio di quanto non siano riusciti a farlo piacere: dovrebbe essere un momento epocale, commovente, invece ok, la scena è gestita benissimo, ma ti provoca emotivamente poco.
    A differenza di quello che dicono molti, io invece ho molto apprezzato Lex Luthor, anche se la scena del discorso nella libreria era un po’ troppo esagerata. Lo faceva sembrare una macchietta.

    Io, sinceramente, sono gasatissimo per i sequel, e spero che ora che Terrio non avrà più tra le scatole Goyer, possa confezionarci una sceneggiatura importante. Se Snyder sta un pochino più attento alla regia, Justice League convincerà tutti.

    1. Guarda su molte cose siamo sulla stessa lunghezza d’onda…

      A questo punto c’è da vedere come sarà Suicide Squad ma soprattutto il film sulla Justice League! E poi naturalmente il reboot di Batman che se non ricordo male dovrebbe essere diretto dallo stesso Affleck…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.