Il Comics che ti Manca : Batman Dannato

Il Comics che ti Manca : Batman Dannato

Buongiorno a tutti, io sono Michele e benvenuti al primo appuntamento con “Il Comics che ti Manca” la rubrica dove analizzerò storie vecchie e nuove provenienti dal panorama fumettistico statunitense. Oggi mi occuperò di Batman Dannato, pubblicato originariamente nel 2018.

La sua schiena dovrebbe essersi spezzata, ma lui non è come tutti gli altri

Otto anni dopo “Joker”, Brian Azzarello e Lee Bermejo tornano a Gotham City per regalarci una nuova storia dedicata al crociato incappucciato. Dopo essere sopravvissuto per miracolo ad una misteriosa caduta, Batman ferito e senza memoria, scopre che il Joker..è morto, e che le prove portano dritte a lui.

Tormentato dal suo passato e dilaniato dal dubbio di aver oltrepassato il limite e ucciso il suo acerrimo nemico, Batman si trova costretto ad accettare l’aiuto del mai fidato John Constantine per combattere le creature occulte che popolano Gotham e scoprire la verità sulla morte del Joker. Un incubo ad occhi aperti che riempirà il personaggio di dubbi e che porterà a una fine inaspettata e surreale. Questa è stata l’opera con cui DC comics ha inaugurato la nuova etichetta BlackLabel, operazione ambiziosa che voleva dare a nomi importanti il compito di portare ai lettori opere più mature. E lo voglio dire subito, questa è veramente una bella storia. Azzarello si ricollega in maniera piuttosto evidente alla sua opera precendente “JOKER”, oltre a strizzare l’occhio a “The Killing Joke”, di cui “Dannato” è forse il suo sequel apocrifo.

La psicologia di Batman, personaggio a lungo troppo idealizzato e rinchiuso nella sua naturale gabbia di supereroe duro e puro, viene approfondita lungo i 3 numeri che compongono l’opera. L’autore va a scoprirne i lati più deboli, mostrandoci un eroe che soffre e che soffocato da incubi e ossessioni lotta per restare a galla. Nonostante i dialoghi interiori rischino di diventare ridondanti e la cripticità della storia possa confondere, la sceneggiatura ha un buon ritmo e l’interesse rimane alto fino alla fine.

Quello che mi ha davvero lasciato stupefatto, però, è il comparto artistico. Lee Bermejo si lascia trasportare dallo script e supera se stesso, aggiungendo al suo stile realistico anche un tocco pittorico.

Il risultato sono tavole magnifiche, intriganti e oscure, con dei tratti esoterici e horror che accompagnano perfettamente la storia narrata, facendo si che ogni inquadratura sia curata al dettaglio. Dannato è un interessante thriller a tinte horror, che lascia tanti quesiti e non dà risposte, ed è qui la sua forza. Azzarello non ha interessi nel portarti alla fine,vuole solo immergerti nell’incubo che Bruce Wayne è costretto a vivere fin da piccolo, condannato ad essere Dannato, forse per sempre

Batman Dannato è raccolta in un unico volume, disponibile per Panini Comics al prezzo di 23€, e nell’edizione RW Lion al prezzo di 27,95€.

Se vuoi acquistarlo eccoti il link!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.